1)15.1.62 fuori casa Cicci 2) 21.1.62 3°Compleanno Agnesina 3) 28.1.62 Gita S. Marino con mamma Seconda 4) 8.4.62 compleanno Romano 32° 5) 27.5.62 Danielino, io Agnesina Miranda Nonna Seconda ed altri 6) 17.6.62 pomeriggio sulla spiaggia poi fuori neg

Num. Inventario: 0005-0017
Anno: 1962
Nazione: ITALIA
Durata: 47 min. 59 sec.
Formato: 8
Colore: e nero / colore
Suono: sonoro
Abstract: Montaggio di film girati in diverse occasioni nel 1962. Nelle prime sequenze, le uniche a colori dell’intero film, sono presenti la moglie e la figlia del cineamatore che entrano in una casa per far visita ad un’amica. Le riprese successive documentano la festa di compleanno di Agnese, figlia del cineamatore, che spegne le sue tre candeline in presenza di tutti i parenti seduti attorno al tavolo per festeggiarla. Seguono, come spiega la voce off del cineamatore, le riprese girate il “28 gennaio, in occasione di una gita a San Marino”: la moglie, la figlia e la madre di Romano Zamagna passeggiano mano nella mano e posano davanti al Palazzo Pubblico, sulle note di “Ciao Mama” del Quartetto Cetra. Ancora la voce off del cineamatore introduce le riprese successive, girate l’ “8 aprile per il 32° compleanno del sottoscritto”. Romano Zamagna spegne le candeline in mezzo a tutti gli invitati, poi viene distribuita la torta e fatto il brindisi mentre la piccola Agnese balla il twist sulle note di “Let’s twist again”. Il film continua con le inquadrature della madre del cineamatore, Seconda, in compagnia di tutti i suoi nipoti, alternate a quelle di Agnese a Miramare che gioca con la sabbia e balla il twist assieme ai suoi amici sulle note di “Guarda come dondolo”. Le riprese successive documentano una giornata al mare: la moglie e la figlia del cineamatore giocano a riva e sull’altalena, poi la piccola Agnese raccoglie i bigliettini pubblicitari lanciati da un elicottero e gioca con la sabbia sulle note di “Che bella Pansè”. Seguono le inquadrature della signora Seconda che spazza il cortile e che cucina, della piccola Agnese che prende le caramelle da un distributore di fronte al negozio di Miramare, di Agnese che lava un fazzoletto mentre la madre stira una camicia, e ancora di Agnese che balla il twist con gli amici, e poi da sola a casa. Nelle sequenze successive la famiglia passeggia in campagna tra le piantagioni e i vigneti del podere di Coriano, mentre alcuni contadini passano con due buoi che trainano un carretto. Il film si conclude con le inquadrature della madre del cineamatore in compagnia della nipote Maristella, della moglie che cucina, e di Agnese che legge Topolino e infine balla il twist.