UN FATTO DI CRONACA (1970-1971)

Num. Inventario: 0005-0004
Anno: 1971
Nazione: ITALIA
Durata: 19 min. 45 sec.
Formato: 8
Colore: e nero
Suono: sonoro
Abstract: Film a soggetto. “Un fatto di cronaca” di Romano Zamagna, con Carlo, Miranda e il bimbo Gabriele. Il soggetto del film prende spunto da un fatto realmente accaduto, di un bambino che riesce a salvare la madre da un infarto grazie a ciò che aveva imparato guardando una trasmissione televisiva sugli interventi di primo soccorso. Un uomo viene seguito mentre si reca ad acquistare in un edicola il quotidiano Il Resto del Carlino. La lettura del giornale in soggettiva, fino ad individuare una notizia di cronaca che introduce il soggetto del film: “Le sue mani hanno svegliato il cuore della mamma” Gli interni di un’abitazione al mattino mentre una famiglia si sveglia. Un bambino si sveglia, la madre prepara la colazione. Mentre la madre e il figlio fanno colazione la madre ha un malore e il bambino le prende una medicina, un flaconcino di Arcor. Il bambino finisce di fare colazione e poi viene accompagnato dalla madre verso la porta per andare a scuola. In quel momento la madre cade in terra, il bambino si precipita a soccorrerla praticando il massaggio cardiaco e rivolgendo le sue preghiere alla Madonna. Mentre prega, la televisione che si trova davanti a lui si accende e mostra un dottore che spiega come praticare un massaggio cardiaco. Il bambino segue le indicazioni e riesce a salvare la madre. L’ultima sequenza ci mostra lo stesso articolo di giornale visto in precedenza, e la pagina successiva in cui vi è scritto: “La TV gli ha insegnato come salvare la mamma. A Nuoro, un bambino di sette anni ha strappato alla morte la madre, colpita da un infarto, praticandole dei massaggi cardiaci per venti minuti: li aveva visti fare da un medico in una trasmissione televisiva”.